Visite [+/-]
Oggi:
Ieri:
Due giorni fa:
83
122
187

-65
Questa settimana:
Settimana scorsa:
Due settimane fa:
610
1010
812

+198

Tutte le visite
Tutte le visite 680 071

 

 IL BUON VESTITO

 

 

Quando il freddo viene a trovarti, indossa il vestito più pesante. 

Quando il caldo viene a trovarti, indossa il vestito più leggero.

Quando la fame viene a trovarti, chiudi tutte le porte. Quando la sazietà viene a trovarti, apri entrambe le tue porte. Quando sei sano, lavora. Quando sei ammalato, riposati. 

Quando sei povero, rallegrati. Quando sei ricco, piangi.

Togli dalla corda la parte marcia per sfuggire alla disgrazia che ti aspetta.

Accendi la candela della tua vita affinché essa inizi ad avere un senso. 

Un lavoro acquisisce forza e valore solo quando viene finito. 

Il seme germoglia dopo esser stato seminato. 

L’acqua lava quando scorre. 

La candela illumina quando è accesa. 

Ogni buona impresa è l’inizio di ciò che è ragionevole nel mondo. 

Il raggio annuncia il sorgere del Sole. 

Il sole ci parla del suo padrone. 

La goccia di rugiada parla della forza del calore del sole. 

Il fiore proclama la forza dell’Amore Divino, che fa crescere ogni cosa nell’universo. 

Se pensi che il mondo sia stato creato per te, allora domanda a te stesso tu per chi sei stato creato.

Se il mondo non ha alcuna relazione con te, allora domandati quali siano le tue relazioni con te stesso? 

Se pensi di essere una delle persone intelligenti, allora chiediti perché ti preoccupi? 

Se credi di essere uno dei forti, allora chiediti perché hai bisogno del medico? 

Se credi di essere uno dei ricchi, allora chiediti perché ritieni necessario che ti sia dato? 

Se pensi di essere uno dei coraggiosi, allora chiediti perché senti tremare il tuo cuore? 

Domanda alla madre perché ha bisogno del figlio. 

Domanda al pesce perché ha bisogno dell’acqua. 

Domanda allo studente perché ha bisogno dei libri. 

Domanda alla macchina perché ha bisogno delle ruote. 

Domanda alla vigna perché ha bisogno dell’uva. Domandati, infine, te stesso perché hai bisogno delle sofferenze. 

Se parli del sole e non lo vedi, se parli di un libro e non puoi leggerlo, se desideri l’acqua e non puoi berla, se cerchi il pane e non puoi mangiarlo, se cerchi l’Amore e non puoi ottenerlo, che cosa hai realizzato? E se dopo tutti questi sforzi assomigli ad uno straccio strappato, che cosa hai realizzato?  

Se il servo ha spazzato la casa e ha sollevato tutta la polvere, ha veramente pulito la casa? Il servo ha fatto uscire dalla casa ciò che era maggiormente innocuo lasciando ciò che più pericoloso: la polvere. Domandati allora quanto valga tale pulizia.  

La polvere si pulisce solo con l’acqua e non con la scopa. 

L’acqua non può essere impiegata utilmente solo in caso di calore. 

Il calore non può essere impiegato utilmente solo in caso di luce. 

La luce non può essere impiegata utilmente solo in presenza della mente. 

Se il frutto sa da dove è stato raccolto e dove è stato posto, ma non sa quando vi ritornerà, può dire quanto ha imparato?