Visite [+/-]
Oggi:
Ieri:
Due giorni fa:
9
139
115

+24
Questa settimana:
Settimana scorsa:
Due settimane fa:
148
899
811

+88

Tutte le visite
Tutte le visite 668 304

Profezie

 

 

 

 

 

     La visione è una funzione della coscienza. La persona che ha una coscienza risvegliata vede ciò che succede anche in America.

 

 

        L’uomo non vede solo con gli occhi fisici. Esiste anche un’altra vista. Vi sono delle persone che vedono contemporaneamente, sia davanti a loro che dietro di loro, hanno un doppio fuoco, dei colori doppi della vista. Tali persone vedono tramite le menti delle altre persone.

 

 

        È stato notato che intorno alla pupilla degli occhi delle persone chiaroveggenti avvengono dei cambiamenti particolari. Negli occhi del chiaroveggente vi è una luce particolare: essa viene dal mondo invisibile. Se i raggi di questa luce ricadono esattamente sotto l’angolo della vista umana l’uomo comincia a vedere delle cose che non vedeva prima.

 

 

        Se capite, guardandovi gli occhi nello specchio potete vedere esattamente che cosa vi succederà durante la giornata. Nell’occhio appaiono certe macchie su certe croci dalle quali si può determinare esattamente che cosa accadrà all’uomo non solo durante la giornata, ma anche per un periodo di tempo più lungo. Nell’occhio sono segnate anche le epoche nelle quali accadranno certi eventi. In questi cerchi sono date certe regole e se l’uomo sa leggerle potrà salvarsi da qualcosa di cattivo che gli accadrà. Se questi cerchi sono sporchi e non è possibile leggerli, non c’è salvezza.

 

 

        Esiste qualcosa che l’uomo conosce senza capire come. So anche che alcune cose cambiano, invece altre non cambiano. Alcune cose che sono state predette avvengono; a volte i fatti modificano la profezia. Non pensate che la profezia si realizzi sempre. Qualche volta si realizza, qualche altra volta ritarda, invece a volte non si realizza. Colui che vede lontano ha una vista forte. Colui che non vede ha una vista debole, non sa molte cose. Tutta la conoscenza sta nella vista. Io vedo bene le cose. Dio mi ha dato questa vista. Dicono di qualcuno: “È un profeta”. Chi di voi non è un profeta? Per certi versi anche voi siete dei profeti. Io vorrei che tutte le persone fossero profeti, che vedessero bene e che vedessero le cose belle. Vedere bene è una profezia. Mi dispiace quando le persone non sono profeti, quando sono cieche.

 

 

        Molte delle persone contemporanee sono confuse, non sanno quando devono fare una cosa. Si può fare tutto, ma a tempo debito. Mi dicono: “Facci qualche predizione!” Io predirei molte cose, ma ora non è il momento. Anni fa ho predetto che nel 1914 ci sarebbe stata una guerra e che in questa guerra avrebbe perso proprio la Germania. Ho avvisato allora i Bulgari di affrettarsi a concludere la pace, ma non mi hanno ascoltato. Mi hanno scacciato, mi hanno internato. Dicevo: potete internarmi, potete fare ciò che volete, ma perderete la guerra. Ho predetto anche la guerra attuale[1]. Ho detto che molte città, grandi capitali saranno danneggiate: Berlino, Londra, e pure Sofia. Quando dicevo queste cose non avevano voglia di ascoltare. Non ho inventato queste cose, ma le persone hanno portato le cose a una crisi tale che non si poteva evitare. Vedo un cocchiere, conduce il suo carro troppo velocemente e lo romperà. Vedo un treno che viaggia con una velocità maggiore di quanto dovrebbe e che salterà in aria  da qualche parte. È molto naturale. Non ci vuole una grande filosofia per predirlo.

 

 

        Dopo aver sentito che da qualche parte è apparso un indovino, le persone cominciano ad andare da lui. Lui può loro dire qualcosa o no, ma prima chiederà loro dei soldi. Una cosa devono sapere tutte le persone: è Dio che determina il destino delle persone, nessun altro. Detto questo, il destino delle persone non è qualcosa di fatale. Esso viene determinato secondo i loro pensieri, sentimenti ed azioni. Di conseguenza, nessuno è in grado di salvare  l’uomo dal proprio destino. Se c’è qualcuno che può aiutarlo è proprio lui stesso. Come? Cambiando la direzione dei suoi pensieri, sentimenti ed azioni. Però l’uomo vuole che le cose accadano secondo i suoi desideri senza che lui faccia alcun sacrificio. Se una persona cambia i suoi pensieri, sentimenti ed azioni nel senso giusto anche Dio cambierà le sue decisioni nei suoi confronti.  Nel Vecchio Testamento è stato detto: “Secondo i vostri pensieri, sentimenti ed azioni vi scaccerò davanti a Me”. Dopo gli Ebrei si resero conto dei loro errori e si pentirono. Dio disse loro: “Visto che vi pentite, ritornate a Me ed io cancellerò i vostri peccati”. E loro ritornarono e Dio diventò caritatevole e generoso con loro.

 

 

        Ma oggi dico: non ci sarà la guerra tra 6 anni, ma tra 7-8 anni. Quindi non è determinato esattamente, matematicamente. Vi sono alcune cose che possono essere rinviate. Non pensate che le cose che accadono nella natura siano assolute, che accadranno ad ogni costo. Dio dice al peccatore che immancabilmente morirà. Se lui si pente non morirà. Se dice ad una persona pia che non morirà, invece lei comincia a peccare, allora morirà. Di conseguenza vi è qualcosa che possiamo cambiare.

 

 

        È studioso colui che crea pietre preziose, che comprende ciò che è l’anima, ciò che è lo spirito. L’anima umana non è qualcosa di fittizio. Ci sono leggi con le quali può essere studiata. Anche la mente umana ed il cuore umano hanno delle leggi proprie. L’uomo può prevedere il futuro lontano. Ci sono delle cose che i profeti e Gesù predissero e che ora si avverano.

 

 

        Molti pensano, si chiedono che cosa succederà con la Bulgaria. Loro non hanno una concezione chiara sulla Bulgaria. Piangono la “povera Bulgaria” senza capire che cosa essa rappresenta. Non succederà nulla di male alla Bulgaria che conosco. La Bulgaria sono le condizioni che vi sono date affinché viviate e vi sviluppiate. Dio vi ha dato delle condizioni perché viviate, perché vi manifestiate e perché Lo conosciate. Che cos’è l’umanitarismo? Delle condizioni date. Che cos’è la saggezza? Sono delle condizioni che sono state date. Che cos’è il bene? Sono delle condizioni che sono date. Finché non applichi il bene non puoi capirlo.

 

 

        Dio ha preparato una grande prova per il popolo bulgaro. Ci metteranno anche voi. Dopo esser usciti da questa prova passerete attraverso ancora 10 prove e dopo esser usciti dall’ultima, sarete altri bulgari. Attraverso queste prove passeranno tutto gli statisti, tutti i preti, tutte le madri e padri. Una volta usciti da lì, non ci saranno più forche in Bulgaria. Proveranno questa cosa tutti i bulgari, vedranno se le mie parole sono giuste o meno. Do al massimo 100 anni affinché si verifichino le mie parole. Dalle spade attuali non rimarrà niente, saranno trasformate in aratri e con essi areranno la terra. Nel futuro si combatterà solamente con la terra. Le prigioni non esisteranno più, né i tribunali e neanche le attuali forche. Di tutte queste cose rimarranno solo alcuni monumenti: testimoni della cultura delle persone di un tempo.

 

 

        Nei Bulgari c’è un elemento che distrugge. Il Bulgaro, in qualsiasi luogo si ferma, anziano o giovane, tirerà fuori il suo coltello e bucherà il tavolo. Taglierà qualche albero, getterà qualche pietra. Uscite nelle foreste bulgare e vedrete come sono tagliati gli alberi. È un uomo di azione. Non gli viene in mente che questo albero soffrirà.  Oppure scriverà il suo nome, lo intaglierà. Ho visto degli alberi scritti dall’alto in basso. Il nome rimane scritto per 20 anni – “Stoyan del villaggio Saparevo”. Sono delle manifestazioni personali che parlano di un atavismo dal passato remoto, un cattivo impulso, cattivo anche nello sviluppo umano. Così anche le persone contemporanee – in America, in Inghilterra, in Russia, in Francia, in Germania – ovunque devono liberarsi da un ammasso di idee ataviche immesse in loro migliaia di anni fa. Le persone vogliono esprimerle oggi, invece per queste idee non ci sono più condizioni. Le persone attuali desiderano vivere tranquillamente e riccamente, che tutti siano soddisfatti; esiste una forte lotta per l’arricchimento. Non è una azione  delle persone attuali, ma sono delle idee che ora si sono sviluppate. A quei tempi non le espressero e  vogliono esprimerle ora. Non è possibile esprimerle ora. Ora è venuto l’autunno di questa epoca. Di conseguenza le barriere rimarranno delle barriere. Tutti questi piani, queste intenzioni delle persone attuali, rimarranno insoluti. Il loro destino sarà tale quale era il destino dei grandi animali mammut[2]. Quando si modificò l’asse della Terra il polo Nord cambiò, perse il suo calore tropico e tutti i suoi animali morirono. Nello stesso modo tutte queste idee grandiose, intenzioni e desideri, tutto ciò sarà spazzato via come questi grandi animali. Rimarrà solamente ciò che è piccolo. Ora questo è solo una supposizione. Il futuro rivelerà se è vero o meno.

 

 

        L’elisir vitale viene da lontano, passa attraverso il Sole e scende sulla Terra ogni due mila anni e porta una nuova vita, una nuova cultura, una nuova epoca. Tra tre anni il Sole entra in un nuovo segno, in una nuova epoca che durerà 24 mila anni. Questo segno è l’ Acquario. Quando il Sole entra in questo segno, nelle anime delle persone si farà qualcosa di nuovo: un nuovo impulso, una nuova aspirazione. (parole del 1923)

 

 

        Date le condizioni attuali la Terra non è inclinata a 23 gradi, ma a 22 qualcosa, si raddrizza gradualmente. Ciascun cambiamento che avviene sulla Terra avviene anche in noi.  Anche la nostra mente è leggermente inclinata. Un giorno quando la Terra si raddrizzerà perpendicolarmente al suo asse, avremo un clima moderato, buone condizioni di vita, la mente sarà illuminata, il cuore  caldo, la volontà  forte, saranno rispettate le leggi di Dio.

        Se ci nutreremo con grano e frutta, la nostra vita sarà più pura. Quando si stabilirà l’insegnamento di Gesù e germoglierà nei cuori umani, molte persone impazziranno e scoppieranno come delle vecchie bolle.

 

 

        Sono tutti gli esseri viventi la causa dei terremoti in una parte qualsiasi del globo terrestre. Sono loro che creano i terremoti. Sono strane le persone quando cercano la causa dei terremoti altrove e non in sè stessi. I pensieri negativi, i sentimenti negativi e le azioni negative delle persone influiscono sulla Terra così come le sostanze esplosive, che messe sotto una roccia la distruggono. Basta solo accendere queste sostanze e tutto ciò che c’è sopra salta in aria. Così si producono i terremoti.

 

 

        Le persone con il proprio pensiero possono ostacolare l’attività normale dei vulcani e intasarli, ma con ciò prepareranno delle grandi catastrofi all’umanità.

 

 

        Voi dite: “È possibile che un piccolo pensiero possa produrre qualcosa di cattivo?” Sì, ma se io scarico nel salone solo un millesimo di milligrammo di qualche gas fortemente velenoso, esso potrà uccidervi tutti, nonostante la sua piccola quantità. La forza della materia non consiste nel suo peso, ma nella sua attività intensa. C’è un certo tipo di materia che non pesa, ma in essa c’è una vita talmente intensa che può eliminare tutti noi dalla faccia della Terra.

 

 

        Dovete sapere che i pensieri innaturali delle persone hanno esercitato una certa influenza sulla struttura degli strati terrestri e li hanno spostati in modo scorretto. Perciò ci si può aspettare, se le persone non si sistemeranno, che accadranno dei terremoti a seguito dei quali i loro capelli incanutiranno. Le persone devono modificare il proprio pensiero distruttivo per salvarsi perché dovete sapere che la Terra è viva e ragionevole e reagirà ai pensieri e desideri innaturali delle persone.

 

 

        Non solo gli esseri degli altri pianeti e civiltà esercitano influenza sulla Terra, ma anche tutte le persone, circa tre miliardi di persone, con i propri cervelli esercitano influenza su tutta la struttura della Terra. Se le persone concentrassero le loro menti in un determinato punto lo scioglierebbero. Una roccia si scioglierebbe con l’energia che si irradia dai cervelli umani. Se sapessero utilizzare la concentrazione del loro pensiero, le persone potrebbero sciogliere tutti i dolori e malattie.

 

 

        Le lotte attuali sulla Terra sono un riflesso della guerra che si conduce nel mondo invisibile tra la loggia Bianca e quella nera. Ma la loggia Bianca vincerà. Il Bene vincerà. Gli spiriti oscuri saranno legati e mandati nell’abisso. Ora l’umanità vive l’epoca più importante. Siate felici di vivere in questi tempi e partecipare alla creazione del nuovo.

 

 

        Oggi le contraddizioni sono inevitabili. La Terra è un mondo chiuso nel quale le sofferenze e le contraddizioni vanno parallele. Finché la Terra non viene ricreata e ricostruita  esisteranno le sofferenze.  La Terra è gia stata creata, ma ora viene riordinata. E per la terza volta sarà ricreata. Allora potremo dire che vivremo nella terra nuova ed il cielo nuovo di cui si parla nella Scrittura.

 

 

        La fine del mondo nella Scrittura significa sempre la perdita in tre mondi delle condizioni nelle quali una certa delinquenza può esistere e crescere. È la fine del mondo. Negli altri due mondi quest’anno le condizioni sono quasi esaurite, sono rimaste solamente sulla Terra[3]. Secondo i miei studi le condizioni per i crimini sul campo fisico tra 300 anni saranno esaurite. Ora sono le ultime condizioni per i crimini. Tra 300 anni se siete vivi verificherete le cose. Ora non possiamo parlarne, ma entro 300 anni ciò sicuramente succederà. Poiché negli altri due mondi le cose sono già avvenute immancabilmente, vi sarà alla fine un influsso. Nelle persone c’è un risveglio di una grande coscienza, questa influenza verrà ovunque. Le persone non vogliono più commettere coscientemente delitti. Ricchi e studiosi, tutti si rendono conto che bisogna mettere fine a questa anormalità che esiste.

 

 

        La vita peggiora sempre di più. Essa diventerà insopportabile. Per le persone cattive arriva un periodo nero. L’epoca scura è in scadenza. Ora siamo nell’epoca dell’Acquario che significa purezza. Il mondo astrale è gia purificato. La cultura futura si distinguerà per tre cose: l’elevazione della donna, l’elevazione dei poveri e dei deboli e la protezione dei diritti dell’uomo.

 

 

        È stato scritto nelle Scritture: “Tutti saremo istruiti da Dio[4]”. Quando avverrà questo? Negli ultimi anni del secolo. Noi siamo alla fine del secolo, in un’epoca importante. Passiamo attraverso una esperienza tale, che le generazioni precedenti non conoscono.

 

 

        Il grande calore spirituale che viene ora nel mondo distrugge i ghiacci e li trasforma in acqua. Tra mille anni non cambieranno solamente le persone, ma anche i lupi smetteranno di mangiare le pecore. Si disgusteranno della carne e utilizzeranno un cibo vegetale.

        Tutto ciò che è impuro e che si nasconde nella Terra verrà rigettato fuori. L’umanità passerà attraverso prove dure che ora non può immaginarsi. Suderà, si cambierà e si rinfrescherà.

 

 

        Nel mondo esistono solo due cose grandi che sono ugualmente forti: il grande micro ed il grande macro. Il micro può incendiare tutto il mondo, mentre il macro può spegnere tutto il mondo. Il micro è quella scintilla che produce gli incendi più terribili. Il macro è quell’acqua irruente che può sia causare un diluvio, che spegnere degli incendi. Quando il macro lavora avviene un diluvio nel mondo. Quando il micro lavora brucia un fuoco nel mondo. Dove c’è un fuoco si cucina, si mangia e si beve. Quando il macro ed il micro si mettono in società  in un mutuo lavoro comune, si crea qualcosa di grande. È la scienza dei figli della luce.

 

 

        Verrà il fuoco e dove vi nasconderete? Una volta arrivato il fuoco vi ricorderete che le parole che vi ho detto sono vere. Sedrach, Mesach e Abdenago[5] furono nel fuoco, ma non bruciarono. Il fuoco è cominciato. Questo disordine del sistema nervoso che si è esteso in tutto il mondo è un forno ardente nel quale bruceremo. Fuoco e non diluvio sarà la punizione. Per coloro che vanno sulla strada di Dio questo fuoco sarà una benedizione.

 

 

        Gesù dice: “Il pane che scende dal cielo”. Quindi da quel posto da dove viene la  riserva della vita. La vita vera viene da lì. Alcuni dicono che nel futuro verrà il tempo in cui le persone si nutriranno con luce. Tutto sta nella luce. Se tu puoi condensare la luce, c’è cibo. Alcuni studiosi dicono che ciò è possibile. Possono passare migliaia di anni, ma si avvererà. Se tra mille anni le persone cominceranno a nutrirsi con luce, sarà un successo. Ma io penso che ancora dopo l’anno 2100 possono essere raggiunte le condizioni affinché una persona possa nutrirsi con cibo. Quando vi dicono che il Figlio dell’Uomo verrà, non credete loro. Quando le persone cominceranno a nutrirsi con cibo allora verrà il Figlio dell’Uomo sulla Terra perché è stato detto che il Figlio dell’Uomo vive con il cibo che scende dal cielo.

 

 

        Prima di tutto una persona deve trasformare la sua mente ed il suo cuore affinché possa visitarla il Grande, Che creò tutto il mondo, il cielo e la Terra, tutta la scienza, tutte le arti. Lui importerà nell’uomo la vita immortale: la vita della resurrezione. Questa visione durerà solo un secondo, ma non verrà mai dimenticata.

 

 

        Solo le persone pie sono destinate ad essere gli eredi della Terra. Non passeranno neanche centomila anni e alla fine la Terra sarà liberata da tutte le persone nel peccato. Non illudetevi pensando che le persone nel peccato prospereranno sulla Terra. Loro sono dei miserabili.

 

 

        La Russia non ascoltò Tolstoj, ma il clero portò il bolscevismo. I bolscevichi sono la  sferza di Dio. Sono degli infedeli ed agiscono con armi. Io considero il bolscevismo una religione del lavoro. Dopo il 1945 arriverà in Bulgaria. Passeranno 40 anni ed allora nelle terre bulgare verrà la religione dell’Amore.

        Dopo la pace si comincerà a parlare di stati uniti europei e questa idea si realizzerà.

 

 

        Il Giorno di Dio veniva rimandato perchè le persone si riconciliassero. Ma verrà. La venuta del giorno di Dio è accompagnato da sofferenze. È stato rimandato finora il giorno di Dio perchè le persone si correggessero. Ma il Giorno di Dio sta venendo con la sua forza. Noi siamo all’inizio della seconda venuta di Gesù. Essa passa attraverso dei periodi. Il primo periodo della seconda venuta di Gesù comincia nel 1945 e continuerà 45 anni. Poi sarà rimandata per un po’ e comincerà a girare il secondo periodo di 45 anni. Dopo segue un terzo periodo di 45 anni e così via. Così ad onde arriverà la seconda venuta di Gesù.  È il Giorno di Dio quando le persone fecero destino con Dio. Ciascuna nuova onda sarà più grande di quella precedente per Forza e Potere.

 

 

        Gesù venne sulla Terra con una grande missione. Voleva mostrare ai popoli contemporanei europei come procedere. Tutto ciò che predicava Gesù alla sua epoca si riferiva ai tempi attuali. Lui diceva a tutti i popoli: voi arriverete ad una grande crisi. Se volete liberarvi da questa crisi l’unica soluzione sta in ciò che predico ora. Se applicate il Mio studio vi salverete da una catastrofe, altrimenti la catastrofe è inevitabile.

 

 

        Quello e questo mondo sono uno, quando la coscienza non è interrotta. Ora sono gli ultimi giorni del mondo. Tutto ciò che è vecchio andrà via, non passerà molto tempo e questo secolo porterà via tutto. Tutte le filosofie, tutte le scienza devono essere trasformate. Dio ha deciso questo. È già stato preparato un piano. L’umanità non può vivere in questa maniera. Il karma dei popoli europei è maturo. Questo cataclisma che verrà sarà sociale e naturale. Tutte le forme religiose perderanno il loro senso. Il mondo invisibile ha deciso, la questione è risolta. Vi è un programma ed una volta premuto il pulsante tutto è finito. Nel futuro verranno delle anime che staranno nello spazio, nel paradiso. Perché ho chiamato voi? Sarete voi, farete parte della futura cultura. Nel mondo invisibile ci sono migliaia, milioni di anime che sono avanzate. Loro verranno sulla Terra ed instaureranno ordine. Loro vi diranno: “Ecco, è la vita”. Una persona che non vuole lavorare, non vuole servire, sarà portata via. Vedrete che le persone che sono nel governo sono cambiate, è avvenuto un cambiamento, un’incarnazione è avvenuta in loro. L’apostolo Paolo dice: “Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me![6]” Vedete che questa persona è completamente diversa. Ciò accadrà presto. In questo secolo accadranno delle grandi trasformazioni. Tutti devono lavorare. È già vicino. Tutto il XX secolo sarà un secolo di trasformazioni, secolo di preparazioni. Se ora ve ne andate verrete di nuovo verso l’anno 1975 perchè ci sarà un lavoro importante. Non rimarrete per molto tempo nello spazio. Tutti i vostri fratelli e sorelle già partiti sono sempre qui tra di voi. Io li vedo alla riunione. Tutti vengono alle lezioni e se ne vanno. Loro capiscono le lezioni molto meglio di voi, dieci volte meglio. Loro sono la buona riunione, invece voi vi siete rannicchiati tra di loro e dal vostro punto di vista pensate che non ci siano.

 

 

        Sappiate che oggi passate dall’epoca cristiana alla Nuova epoca che è un’epoca della legge della fratellanza e della sorellanza. Viene la nuova cultura! Viene la sesta razza! Viene ciò che è Divino nel mondo!

 

 

        Viene una purificazione radicale. Viene un grande fuoco. Voi sarete testimoni di questa cosa, la verificherete. Le persone attuali hanno paura di rivoluzioni, però il pericolo non sta nelle rivoluzioni, il pericolo non sta nei bolscevichi, né nei ricchi, né nelle guerre, né negli infedeli. Avviene una grande agitazione della  Terra per la quale i poveri ed i ricchi voleranno in aria, poi saranno ricoperti dalle ceneri.

 

 

        A tutte le persone contemporanee in tutto il mondo dico di non costruire delle case alte perché non passerà molto tempo, la crosta terrestre subirà grandi piegamenti e di queste case non rimarrà nulla. Tutte le case alte saranno fatte cadere, e non ne rimarrà neppure una pietra. Le case che si costruiranno nel futuro devono essere al massimo di un piano e mezzo alti e non molto massicce perché crolleranno. Viene il tempo quando la crosta terrestre si piegherà e insieme ad essa anche voi vi piegherete.

 

 

        Ora bisogna vivere bene per poter entrare nella nuova epoca senza debito. Durante i pochi anni che vi mancano da qui fino al 1999 che cosa farete? Perché l’epoca è quasi finita. Quindi ciò che fate in questa vita rimarrà.

        Coloro che sono pronti avranno sempre buone condizioni per liquidare il loro karma, invece coloro che non sono pronti avranno la possibilità di farlo nell’anno 1999. Fino al 1999 il mondo vedrà ciò che non ha mai visto prima.

 

 

        Dal 1945 entriamo nella nuova epoca. Da questo anno comincia il graduale miglioramento dei pensieri umani, dei sentimenti umani e delle azioni umane. Arriva un miglioramento dell’organismo umano. Migliorano i rapporti tra le persone.

 

 

        Oggi tutte le persone vogliono sapere che cosa succederà del mondo. Il mondo rappresenta l’immagine con la testa d’oro che il re ha visto. Ma vedete che una piccola pietra è arrivata, ha distrutto tutta l’immagine e l’ha gettata per terra. Quindi la vecchia cultura con tutte le sue tradizioni rimaste da nonni e bisnonni sarà distrutta, non ne rimarrà nulla. La piccola pietra tagliata dalla montagna distruggerà la vecchia cultura e sulla Terra rimarrà solo quello che essa porterà. È il nuovo che dovete percepire. Ciò che il profeta descrive si riferisce all’epoca attuale. È giunto il tempo ed è ora quando la testa d’oro del mondo, il suo petto d’argento, e sue ginocchia di rame e le sue gambe fatte di ferro e fango  saranno distrutte. L’epoca attuale è transitoria. Rappresenta una distruzione della vecchia cultura, la ricostruzione del Regno di Dio e l’instaurazione di un nuovo ordine nel mondo.

 

 

        Una prova terribile, pesante viene per l’umanità. Tutto si scioglierà, si trasformerà in polvere e cenere. Quando ciò accadrà non è importante; può accadere tra un anno, tra dieci, tra cento o mille anni. Ciò che è importante è che la legge sarà applicata. Sarete testimoni di questo tempo e verificherete la veridicità delle mie parole. Che un pensiero rimanga nella vostra mente: ritornate sulla dritta via. Io sono giunto ad un posto dove non posso e non voglio più portare i vostri pensieri e desideri impuri. Non voglio portare le impurità dell’epoca attuale. Tutto ciò che vedete oggi scomparirà, si scioglierà. È tale la volontà di Dio. Il mondo invisibile ha deciso di liquidare ciò che è vecchio. Ciò non deve scoraggiarvi, ma dovete ritornare sulla dritta via.

 

 

        Una volta esistevano degli animali enormi, lunghi 20 metri. La natura li mandò nel mondo invisibile. Ora i grandi animali del passato sono in noi – sono i nostri desideri insaziabili. Ma qualsiasi siano i nostri desideri, tra anni non ne rimarrà nulla, tutto se ne andrà. Anche il Sole cambierà, anche la Luna, anche le stelle e apparirà qualcosa di nuovo. Gli abitanti della Terra nuova saranno altri.

 

 

        La disobbedienza delle persone è la causa per la quale il mondo viene man mano distrutto. Ecco perchè viene un fuoco! Tutte le persone saranno sciolte. L’oro uscirà dalla scoria e la scoria verrà buttata. Tutti si scioglieranno. Non parlo di ciò che è materiale: deve avvenire una purificazione della mente e del cuore. 

 

 

        Viene il fuoco! Chi non ha Amore, di lui non rimarrà nulla. Non rimarrà niente degli Stati europei. Non passerà molto tempo e verificherete ciò che vi dico. Solo l’Amore vi salverà. Le parole del profeta si sentiranno. Non rimarrà nulla dei piani della politica europea. Che sappiano questo i diplomatici europei! Non rimarrà nulla delle attuali religioni e chiese. Non rimarrà pietra su pietra! L’Amore distruggerà tutto ciò che è vecchio. Dopo cominceremo ad edificare.

 

 

        Questa Europa non ha ancora la conoscenza con cui accogliere ciò che è Divino, invece quel popolo che ha la conoscenza è responsabile di ciò. La conoscenza per questo grande Amore deve uscire dalle società chiuse, dai depositi di libri, dai corsi costosi dell’Est e dell’Ovest e diventare conoscenza delle culture nazionali. Però già non c’è tempo che ciò accada sul campo materiale, perciò la prova che si farà sarà prima di tutto sul campo spirituale. Le persone da dentro devono acquisire la conoscenza tramite questo contatto interno.

 

 

        Nel mondo si verificherà un cambiamento radicale, non vi dirò quando, ma lo vedrete. Accadrà improvvisamente. Le persone si addormenteranno e quando si svegliano vedranno che non sono più come prima.

 

 

        Ora avviene una primavera comune, un’onda spirituale comune che toccherà tutti. Però coloro che sono più avanzati avranno più condizioni per l’avanzamento. Ma tutti acquisiranno qualcosa.

 

 

        Ora è un’epoca nella quale le cose sono condensate. Ciò che si sarebbe liquidato per migliaia di anni ora, nell’epoca attuale si può liquidare solo per 10 anni. Perciò vengono delle grandi tensioni, delle contraddizioni. Ora sono giunti tempi favorevoli per successi spirituali,  in un anno potete acquisire qualcosa per cui prima impiegavate cento e mille anni.

 

 

        Tutte le vecchie forme saranno distrutte. Le persone non si accorgeranno come cresceranno, come diventeranno delle persone nuove con concezioni nuove.

 

 

        Ora vengono elaborati nuovi organi. L’onda che viene non eleverà soltanto noi, ma anche tutti i minerali, piante, animali. Coloro che non saranno presi dall’onda, rimarranno per il futuro con un’altra onda. Ricordatevi, una seconda onda non verrà perché nella natura non c’è ripetizione delle cose. Se rimanete per il futuro allora le condizioni saranno più pesanti.

 

 

        Oggi il processo evolutivo è abbreviato. Ciascuna cosa, per la cui realizzazione nel passato erano richiesti migliaia di anni, oggi si può realizzare nel giro di alcuni secondi, minuti od ore, dipende dall’intensità del pensiero.

 

 

        I Maestri dell’umanità avvisano le persone e soprattutto i loro studenti di affrettarsi. Il tempo è prezioso. Un giorno vale un secolo. Chi può utilizzare bene il tempo acquisirà delle grandi ricchezze.

 

 

        Cristo dice: “Vegliate!”  Per che cosa? Ora è il tempo più pericoloso, potete addormentarvi e rimanere fuori. Il secolo di Dio è così esatto, solo con un secondo potete ritardare. Perciò la vostra coscienza, i vostri cuori e le vostre menti devono essere vigili.

 

 

        Non c’è tempo per un rinvio. Rimane solo mezzora per l’ultimo treno. Se ora lo perdete aspetterete migliaia di anni affinché arrivi di nuovo. Due mila anni fa si diceva che si era avvicinato il giorno di Dio. Ora io dico: noi siamo nel giorno di Dio. Manca solo mezzora all’ultimo treno. Guai a quell’individuo, a quel popolo che fino a quel momento non abbia pareggiato i propri conti! Sarete tutti smascherati. È così che si dice da lassù. Se l’Europa non corregge i propri errori passerà attraverso grandi sofferenze. La aspettano grandi sofferenze. È stato detto: “Guai a te, Gerusalemme!” L’Europa attuale è questa Gerusalemme.

 

 

        L’unica salvezza è che siate conduttori della vita buona, delle forze buone, dei pensieri buoni nel mondo. È la vostra funzione ora. Invece come deve avvenire questo? Voi tutti avete dei carichi. Se continuate su questa strada verrà la collaborazione: il Sole sorgerà in tempo, il vento arriverà in tempo, tutto verrà in tempo per colui che ascolta. Anche il Maestro verrà ed aiuterà per migliaia di anni. Chi porta sulla dritta via l’uomo è colui che lo salverà. Non saremo noi che ci salveremo. È Lui che vi salverà. Mosè fu mandato al popolo ebraico per portarlo sulla dritta via. Gli disse: “Dirai al faraone che ti mando Io. Sono Io Che mando tutto”. Il faraone cominciò ad opporsi, disse: “Io non ti conosco”. Alla fine fu costretto a lasciare l’Israele. Quindi ora nella stessa maniera dico: verrà un Mosè  che porterà sulla dritta via l’umanità. Così dice Dio. Alzerà il bastone. Alla fine tutte le persone obbediranno. Ciò verrà, ma quando? Non è per voi sapere gli anni che Dio determinò. È vicino il tempo, ma quando, non lo sa nessuno. Quando dormite, quando non pensate a niente, quando vi immaginate che tutto vada bene, allora verrà.

 

 

        “Il giorno di Dio arriva!” Molti parlano della fine del mondo. Alcuni mi hanno perfino chiesto: “Come finirà il mondo? Che cosa succederà di noi?” Non succederà niente di particolare. Voi vi trasformerete, vi alleggerirete, peserete un grammo e questo grammo conterrà una tale forza potente che secondo la vostra volontà creerete il corpo che volete, pesante o leggero, in base al tempo. Esso sarà come un embrione. Allora Dio vi darà tutte le condizioni per lo sviluppo. Le persone pie saranno benedette, si rimpiccioliranno e s’ingrandiranno secondo il loro desiderio. È la legge dell’umiltà attraverso la quale dobbiamo passare. Quando si parla di umiltà ciò sottintende che l’uomo rinunci alla megalomania, all’avidità perché il senso della vita non sta né in ciò che è tanto, né in ciò che è poco. Una persona deve avere solamente ciò che le è necessario per un dato caso. Così anche dovete imparare la legge della riduzione e dell’aumento. Quando vi rimpicciolite passerete attraverso il buco più piccolo, attraverso lo spazio più piccolo.

 

 

        Non passerà molto tempo e non ci sarà più carbone. Non ci sarà più fumo, le persone non bruceranno legna. Si caricherà l’energia elettrica e magnetica per il riscaldamento e l’illuminazione. Su in aria, nello spazio, a 500 chilometri sopra la Terra c’è tutto un oceano di energia elettrica. Essa sarà portata giù, sarà utilizzata, tutta la Terra sarà illuminata.

 

 

        Nella natura vi è un’energia condensata e un giorno quando diventerete delle persone pie, dei santi, vi servirete di questo calore condensato. C’è il pane condensato, scarpe, vestiti. Un giorno sarete vestiti come angeli. Gli alberi di frutta conoscono questo arte. Ricavano energia dalla terra che viene dal Sole e formano i frutti buoni.

 

 

        Al massimo tra 200 anni ciascun tipo di fraternità, ciascun tipo ti legame di parentela tra le persone, che sono state legate da carne, scomparirà. Il legame tra le persone nate da Dio continuerà per almeno 25 mila anni. Questa costanza, questa durata dei legami darà una possibilità alle forze ragionevoli che agiscono nell’anima umana di compiere il proprio lavoro.

 

 

        La nuova cultura si eleverà su quella vecchia. Non ci sarà un’estinzione della vecchia cultura, la nuova cultura non comincerà da capo come fu nel passato. Nel mondo invisibile hanno voglia di ridurre le sofferenze delle persone che sono diventate insopportabili per lo spirito umano.

 

 

        Le nuove condizioni esigono nuove coscienze. L’atmosfera sulla Terra diventerà molto diluita, diminuirà la quantità dell’ossigeno ed anche pressione atmosferica.

 

 

        Sta venendo il tempo in cui l’aria diventerà più diluita e tutte le persone abituate a respirare aria densa soffocheranno. La luce ed il calore aumenteranno.

 

 

        Verrà il giorno in cui le persone si nutriranno solo tramite i polmoni ed il cervello. Il neonato non sarà schiavo delle condizioni, di preoccuparsi ogni giorno del giorno successivo.

 

 

        L’uomo gradualmente deve abituarsi alla temperatura alta perché verrà il giorno quando vivrà nel fuoco, nella temperatura della luce. Allora respirerà luce così come oggi respira aria.

 

 

        Nel futuro tutte le cose secche, cattive ed impure bruceranno. Rimarrà solamente ciò che è puro sulla Terra.

 

 

        Il polo Nord ed il polo Sud non saranno freddi perché il ghiaccio si scioglierà . Tutte le persone che hanno delle vibrazioni inferiori bruceranno.

 

 

        Ora si effettua una ricostruzione della materia terrestre. Dal Sole vengono delle correnti magnetiche enormi che alzano i continenti e li tonificano. Questa Terra è peccaminosa, piena di impurità, deve essere purificata. Rimarranno le grandi foreste dell’America dove il piede umano non è giunto. L’Africa fa parte di un grande continente che è affondato. La magia nera è la cultura di questa razza nera, che a causa dei suoi peccati è affondata. Sono i Lemuri. L’Atlantide è della razza gialla. Ora viene il turno della razza bianca: la quinta razza anch’essa affonderà per cedere il posto alla sesta razza. Gli atlantidei furono una razza di sentimenti, mentre la razza bianca è quella dell’intelletto. Un intero continente affonderà affinché il mondo si salvi. Emergerà un continente enorme nel Grande oceano Pacifico, mentre l’Europa attuale sarà un’isola, un’isola dei bianchi. Parti della Francia, del Belgio, della Grecia affonderanno. Il Sahara sarà inondato: diventerà un mare intorno al quale nasceranno delle culture. Le condizioni climatiche cambieranno. L’onda magnetica che verrà ha la possibilità di bruciare tutta la crosta terrestre. Le persone spirituali s’adatteranno subito alle nuove condizioni, mentre quelle laiche ed i materialisti girovagheranno, correranno sulla Terra senza aver pace.

 

 

         Il mare Mediterraneo confluirà in quello Caspico. In Asia si formeranno molti e grandi laghi. La penisola Balcanica si abbasserà gradualmente e affonderà. Il mar Mediterraneo si avvicinerà alla Rodopa[7] e perciò non ha senso che la Bulgaria combatta per lo sbocco verso il Mar Bianco. Avverrà naturalmente. Alcune città marittime affonderanno. Il porto sarà una città più all’interno.

 

 

         In Europa ci sarà un terremoto che comincerà dal Nord, scuoterà tutta l’Europa di cui resterà memoria per anni. Si spiega anche la causa di questo terremoto. Nel Vecchio Testamento è scritto: “Badate che i vostri pensieri e le vostre azioni non diventino così cattivi che la Terra non possa più sopportarvi”.

 

 

         Un giorno la Terra si libererà da tutti questi miliardi di persone che la popolano. Nel futuro rimarranno circa un miliardo – per tante anime essa ha buone condizioni di vita. Le altre andranno in altri mondi a lavorare.

 

 

         Le persone studiose dicono che per gli abitanti della Terra c’è un nuovo pianeta preparato nel Sistema Solare. Tutte le persone vi saranno trasportate da qui. Ora hanno cominciato a trasportarle a uno, a due, a tre; nel futuro la maggior parte saranno portate lì. Lì avranno delle condizioni di vita migliori. Coloro che saranno i pionieri di quel pianeta comunicheranno con la Terra. Dicono che esso non sarà molto lontano. Dopo un po’ di tempo questo pianeta prenderà il posto della Luna. Esso non sarà molto lontano: a circa 300 mila chilometri. Sarà una bella passeggiata. E quando ciò accadrà, l’indizio sarà che la luna avrà un colore bluastro, non come quello attuale. Così riconoscerete che è cambiata. Ed un giorno ritornerete su questa bella Terra ed allora qui sarà un vero Regno di Dio. Ci sarà un Regno sulla Terrà, ma sarà il vero Regno.                               

 

 

 



[1] Il Maestro intende la seconda guerra mondiale
[2] Sono elefanti fossili simili all’elefante attuale, ma più grandi, vissuti nel paleolitico
[3] Nell'insegnamento del Maestro si parla di tre mondo che interagiscono continuamente uno con l'altro: il mondo Divino, il mondo spirituale ed il mondo fisico nel quale viviamo noi. Vedasi il capitolo sui mondi
[4] Giovanni 6, 45
[5] Si veda il Vecchio Testamento - libro del profeta Daniele, capitolo 1,7
[6] Galati 2, 20
[7] Rodopa – montagna in Bulgaria del Sud.