Visite [+/-]
Oggi:
Ieri:
Due giorni fa:
137
115
119

-4
Questa settimana:
Settimana scorsa:
Due settimane fa:
137
899
811

+88

Tutte le visite
Tutte le visite 668 293

CIÒ CHE È PREZIOSO NELLA VITA

 

 

Che colui che è ricoperto di polvere se pulisca da ciò. 

Che colui che è pieno di fango se pulisca da ciò. 

Che il povero sappia cosa fare della propria povertà. 

Che il ricco sappia cosa fare della propria ricchezza. 

Che l’erudito sappia cosa fare della propria conoscenza. 

Che il buono segua la propria ragionevolezza. 

Che l’uomo amorevole serva il suo prossimo. 

Solo l’acqua libera scorre e la vita libera cresce. 

L’acqua che scorre cerca colui che ha sete. 

La vita che cresce cerca il povero. 

Se hai sete, l’acqua è per te. 

Se sei povero, la vita è per te. 

La ricchezza è per il povero il limite oltre il quale trovare la propria vita. 

La povertà è per il ricco il limite oltre il quale non perdere la propria vita. 

Laddove vi è povertà e ricchezza, vi è la vita. 

Conosci l’Amore attraverso il quale chi ama ti vivifica. 

Conosci la Saggezza attraverso la quale il saggio ti rende ragionevole. 

Conosci la Verità attraverso la quale il forte ti salva. 

Non chiudere la finestra della vita quando un tuo amico ti sorride. 

Non immettere l'ignoranza nella conoscenza. 

Non perdere la fede nel tuo credo. 

Non immettere la menzogna nella verità. 

Non legittimare la schiavitù nella libertà. 

Non metterti in cammino con un piede solo. 

Non andare al campo con una sola mano. 

Non andare da chi è intelligente con uno solo occhio. 

Reggiti sulle tue gambe. 

Lavora con le tue mani. 

Guarda con i tuoi occhi. 

Ascolta con le tue orecchie. 

Parla con la tua lingua. 

Pensa con la tua mente.

Senti con il tuo cuore.

Ama con la tua anima.

Servi con il tuo spirito.

Una mente senza contraddizioni, un cuore senza dolori e tormenti e un fondale senza fango sono dei beni desiderabili. 

Non fare del male a nessuno. 

Non incoraggiare il criminale. 

Non liberare il cattivo. 

Non legare il pio. 

Spogliati dell’abito provvisorio della vita per indossare quello eterno. 

Spogliati dell’abito della debolezza per indossare quello della forza. 

Spogliati dell’abito dell’indifferenza per indossare quello dell’amore. 

Spogliati dell’abito della schiavitù per indossare quello della libertà. 

Spogliati dell’abito della menzogna per indossare quello della verità. 

È intelligente chi sa trasformare la tristezza in consolazione. 

È intelligente chi sa trasformare la disperazione in speranza. 

È intelligente chi sa trasformare l’odio in amore. 

È intelligente chi sa trasformare l’ignoranza in conoscenza.  

 

È intelligente chi sa trasformare l’ingiustizia in giustizia. 

 

È intelligente chi sa trasformare la schiavitù in libertà. 

 

È intelligente chi sa trasformare la povertà in ricchezza. 

 

È intelligente chi sa trasformare la morte in vita. 

 

È intelligente chi, anche nelle più grandi tenebre, è in grado di trovare la via verso Dio – l’Amore dell’Esistenza eterna e inalterabile.